Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

Su quale lato è meglio dormire?

18/08/2021

Dormire sul lato sinistro o dormire sul lato destro? Questo è il problema!

Quale modo migliore per cercare di rispondere a questo annoso e ricorrente dilemma, se non partendo dal modo in cui ci si prepara a dormire?

Se ci pensiamo bene, infatti, chi è che non impiega i primi minuti della notte a interrogarsi sulla posizione da scegliere per abbandonarsi e dormire al meglio tra le braccia di Morfeo? 

Noi lo facciamo praticamente ogni notte! E oggi, nello specifico, ci concentreremo sullo scoprire qual è il lato migliore per dormire.

Esiste un lato migliore per dormire o è solo una leggenda?

C’è chi è particolarmente fortunato e sa dalla nascita qual è il proprio lato preferito per dormire, poi ci sono gli sfortunati, i disillusi, gli indecisi: quelli che non hanno mai avuto la fortuna di incontrarlo, quelli che l’hanno intravisto e poi perso, quelli che pensavano di averlo trovato per la vita e invece, dopo qualche buon sonno insieme, hanno capito che non era per quello giusto e dopo la grande delusione è rimasta solo molta speranza che, si sa, è l’ultima a morire.

Proprio come per il grande amore, anche in questo caso, ti consigliamo di non perdere le speranze che, prima o poi, il miglior lato lo si trova. La ricerca sarà più o meno lunga e complessa ma alla fine, siamo sicuri che riuscirai a trovare e godere dei benefici del tuo “lato migliore”. Anche se non è facilissimo stabilire se esista un “meglio assoluto”, nel frattempo per aiutarti nella ricerca,  ti sveliamo che a quanto pare dormire sul lato sinistro rispetto al lato destro apporta al nostro organismo maggiori benefici. Scopriamo subito i dettagli di questa interessante curiosità.

Perché è meglio dormire lato sul lato sinistro?  

 Anche se ognuno di noi ha la propria posizione preferita, per dormire meglio diversi studi, e in particolare l’Ayurveda, l’antica medicina indiana, concludono che dovremmo coricarci sul lato sinistro. Per quale motivazione? Perché, rispetto al lato destro,  dormire sul lato sinistro gioverebbe all’interno organismo.

Le motivazioni fondalmente andrebbero ricercate proprio nella nostra “conformazione”.

Preferire e conservare l’abitudine di dormire dalla parte sinistra avrebbe conseguenze positive sia sulla salute che sulla longevità.

Riposare appoggiando il lato sinistro sul materasso, migliorerebbe in generale il drenaggio linfatico, la digestione e la circolazione. Quando si tratta di dormire meglio siamo sempre curiosi di saperne di più, scopriamo quindi nel dettaglio ogni singolo vantaggio:
 
  • come anticipato sopra, dormire sul fianco sinistro faciliterebbe il drenaggio linfatico, ovvero l’eliminazione delle tossine. Disintossicare il nostro corpo dalle tossine è fondamentale e posizionarsi verso sinistra agevolerebbe tutto l’intero funzionamento.
  • La digestione sarebbe agevolata e si registrerebbe un numero inferiore di bruciori di stomaco. Riposare sulla parte sinistra del corpo, infatti, favorirebbe il passaggio degli scarti della digestione attraverso l’intestino in direzione del colon discendente.
  •   La milza, essendo posizionata sul lato sinistro, lavorerebbe meglio, facilitata dalla gravità. 
  • Non meno importante, soprattutto per chi dorme con un il proprio partner, appoggiarsi sul lato sinistro aiuterebbe le persone che russano a respirare meglio rispetto al dormire sulla schiena. 

E in gravidanza, su quale lato è meglio dormire?

Oltre all’Ayurveda, in condizioni fisiche particolari, anche molti professionisti consigliano di dormire sul fianco sinistro, come per esempio durante una gravidanza. Dormire sul fianco sinistro in gravidanza porterebbe beneficio alla circolazione, migliorerebbe il flusso del sangue verso l’utero e donerebbe sollievo alla schiena alleviando i dolori.
Se dopo aver scoperto tutti questi benefici, anche tu stanotte come noi proverai immediatamente a dormire sul lato sinistro, ricordati che per assicurarti un buon sonno non possono mancare in camera da letto un materasso e cuscini di qualità.  

 

Per dormire bene, infatti, a prescindere dalla posizione o dal lato scelto, il nostro corpo deve essere sostenuto in modo adeguato. È fondamentale quindi scegliere un materasso che riesca a garantire un corretto sostegno della colonna vertebrale e che contribuisca ad aiutarci a mantenere una posizione corretta durante il riposo, come per esempio il materasso Fashion Bamboo in Waterfoam con rivestimento in fibra di Bambù. Un supporto ortopedico, indeformabile e capace di risponde in modo eccezionale alle migliaia di sollecitazioni causate dal nostro continuo movimento durante il sonno.

 

 

Share


Vuoi far parte della nostra community?
Iscriviti alla newsletter e avrai 10€ di sconto sul tuo primo acquisto. Niente SPAM, promesso!