cameretta-ragazze

La tua camera da letto

Come arredare una cameretta per ragazze

Per un'adolescente, la camera da letto non è solo il posto dove dormire, ma un vero e proprio "regno". Quali sono gli elementi d'arredo che non possono assolutamente mancare?

Uno dei segnali più esplicativi del passaggio dall’infanzia all’adolescenza è il bisogno di indipendenza.
Che si traduce, a quest’età, nel desiderare una camera tutta per sé: una stanza che diventa lo specchio di chi la vive, che raccoglie sogni, desideri e ambizioni, che deve essere esteticamente appagante ma soprattutto funzionale e in linea con lo stile che si è scelto per arredare il resto dell’abitazione.
Se hai in casa una giovane ragazza – non ancora adulta ma non più bambina – che ha già iniziato a manifestare stili e preferenze e devi arredare la sua camera, ecco qualche dritta per conciliare il tuo bisogno di praticità e i suoi gusti da (ormai) signorina.

Cosa non può mancare in una camera per ragazze

Per un’adolescente, la camera da letto non è solo il posto dove dormire.
È un vero e proprio regno, spazio privato quasi invalicabile dall’esterno (soprattutto dai genitori e da eventuali fratelli!) ma, al contempo, scrigno da mostrare – e condividere – con orgoglio alle amiche.
È anche luogo di studio e svago. Proprio per questa sua poliedrica natura, in una camera per ragazza non dovranno mancare una scrivania funzionale, un guardaroba ben organizzato e, ovviamente, un letto comodo per un’alta qualità del riposo.

​​​​​​​1. Il letto

Il letto è il protagonista della stanza.
Oltre a rappresentare l’elemento caratterizzante di tutto l’arredo, insieme a un materasso di qualità, deve essere la garanzia di un giusto riposo, importante a qualunque età.
Nella scelta del giusto letto per una camera da ragazze la prima domanda da porsi è:
letto singolo o piazza e mezzo?
In questa valutazione gioca molto, ovviamente, la dimensione della stanza e l’età di tua figlia.
Un letto a una piazza e mezzo, ad esempio, può accogliere sia un’adolescente che una ragazza più grande, motivo per cui potrebbe rivelarsi una scelta azzeccata se si desidera un prodotto che la possa accompagnare nella crescita.
Il letto singolo, di contro, ha il vantaggio del recupero spazio, ideale per le camere piccole, ed è di indubbia praticità. Qualunque misura si scelga, è strategico optare per l’acquisto di un letto con contenitore: il box, infatti, permette al letto di trasformarsi in uno spazioso “cassettone alternativo” dove riporre biancheria, scatole o qualunque altra cosa ingombrante che toglierebbe ulteriore spazio alla camera o agli armadi.

letto-cameretta-ragazze

2. Il materasso

Anche nella scelta del materasso per la cameretta da ragazza, occorrerà fare le opportune valutazioni.
Ad esempio sulla corporatura della ragazzina – com’è oggi e come potrebbe essere nei prossimi anni visto che, in media, un materasso di qualità ha una durata che oscilla tra i sette e i dieci anni – e scegliere quindi un prodotto più o meno elastico; o, ancora, sulla giusta rete per sostenere correttamente il materasso stesso.
È altamente sconsigliato, infatti, riciclare reti (magari già vecchiotte) perché rischiano di compromettere – se non addirittura danneggiare – le performance del materasso.
Infine, è opportuno scegliere materassi sfoderabili e anallergici per preservare la sua salute e il suo benessere e rendere semplici le pulizie periodiche.

3. L’angolo studio

Se per gli adulti la camera è la stanza preposta al riposo ed è, quindi, vissuta principalmente in funzione del coricarsi a letto, per un’adolescente è un mondo.
Ed è la stanza dove trascorre, in media, gran parte della sua giornata, fatta anche di impegni scolastici.
Per questo in una camera che si rispetti non può mancare un angolo studio con sedia, scrivania e, se lo spazio a disposizione lo permette, con una capiente libreria.
Il piano di lavoro dovrà essere funzionale e spazioso per accogliere libri, pc e tablet nonché sufficientemente alto per appoggiare gli avambracci e consentire di mantenere una postura corretta. Anche la seduta dovrà rispettare requisiti di ergonomia e comodità.
Gli esperti, inoltre, sono concordi nel ritenere che una sedia destinata ad un ragazzo in età scolare deve essere imbottita, girevole e regolabile in altezza.
Dal punto di vista stilistico, invece, non ci sono regole: essendo però parte integrante dell’arredo dovrà rispettare lo stile scelto per l’intera stanza.

scrivania-cameretta-ragazze

4. L’armadio

Ecco un punto sensibile della progettazione.
A questa età, i gusti e gli stili possono evolvere a una velocità impressionante, quindi la praticità dell’armadio diventa ancora più cruciale. Le scelte sul tema sono, a questa età, personali ed indipendenti, i gusti definiti e dettati da mode più o meno durevoli: va da sé, quindi, che l’armadio dovrà essere capiente, ben organizzato, facilmente “consultabile”.
Il mercato – per fortuna – offre soluzioni personalizzabili e modulabili a seconda delle esigenze: ripiani, portaoggetti, specchi interni, tubi per appendere gli abiti, scarpiere e chi più ne ha più ne metta.

In questo seno, il già menzionato letto contenitore può rivelarsi ancora più prezioso,
nel caso in cui le dimensioni della camera non permettano la scelta di un armadio particolarmente capiente.

Camera grande o piccola? Qualche soluzione

Se hai la fortuna di poter godere dell’ampio spazio di una camera da letto grande, puoi sbizzarrirti e accostare agli elementi d’arredo più funzionali decorazioni e scelte stilistiche pensate per dare un tocco di personalità in più alla stanza.
Una libreria, ad esempio: il suo potenziale è quasi illimitato (anche se tua figlia non è un’appassionata lettrice). Aiuta a “contenere” oggetti e soprammobili tipici dell’adolescenza (cd, souvenir delle vacanze, portagioie, libri di scuola…) e, nel caso la camera sia condivisa tra fratelli o sorelle, è un ottimo elemento divisorio. Anche la cassettiera può rivelarsi preziosa alleata per mantenere l’ordine e sfruttare più spazio di quello previsto nell’armadio.
Il mercato propone tantissime soluzioni di design dai colori accattivanti.
E se invece la camera da letto è piccola?
Nessun problema, puoi liberare ugualmente la creatività, solo concedendo priorità a elementi d’arredo che uniscono stile e praticità.
Un esempio perfetto di questa unione è un pouf letto colorato!
Cos’è? A differenza del tradizionale divano-letto, questo è un piccolo materasso, ripiegato su se stesso, che si mostra come una comoda seduta alla moda ma all’occorrenza si trasforma in un comodo letto singolo.
Quando è chiuso, il pouf ha l’ingombro di una sedia: una soluzione salvaspazio per essere sempre pronti a ricevere ospiti (e si sa che le adolescenti amano i pigiama party con le amiche).
Infine, se lo spazio è ridotto si può sfruttare l’altezza: in legno naturale, laccato o anche in vetro le mensole sono un elemento prezioso.
Se messe accanto al letto, possono sostituire il comodino, se posizionate vicino all’angolo studio fungono da libreria e (sempre utili) portaoggetti.

Altri articoli della categoria

    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
      Calculate Shipping
      Applica coupon
      Available Coupons
      cart10 Get 10% off Coupon sconto carrello abbandonato (Social) -10%
      love10 Get 10% off Coupon sconto per secondo acquisto -10%
      natale15 Get 15% off Codice sconto Natale (6-20 Dic)
      relax10 Get 10% off Coupon sconto carrello abbandonato -10%
      test Get 10% off
      welcome10 Get 10% off Coupon sconto per iscrizione alla Newsletter -10%