dormire-mal-di-dente

Il tuo riposo

Come dormire con il mal di denti?

Hai mal di denti e non riesci a dormire? Scopri utili consigli per alleviare il dolore e tornare a riposare bene.

Se la prima cosa che ti viene in mente, leggendo il titolo di questo articolo,
è che questa domanda non ha alcuna risposta, ti comprendiamo.
Intuiamo inoltre che, almeno una volta nella vita, hai già “dovuto attraversare” questi critici momenti.
Hai perfettamente ragione: dormire con il mal di denti è quasi impossibile.
Se si dovesse stilare una classifica sui peggiori fastidi notturni, ma anche giornalieri purtroppo,
il mal di denti conquisterebbe, a mani basse e senza alcun dubbio, i primissimi posti del podio.
Ecco perché oggi vogliamo condividere con te alcuni utili consigli che, pur non risolvendo il problema, possono nel momento del bisogno, quasi sempre notturno, aiutarti ad alleviare il dolore e per quanto possibile aiutarci a chiudere occhio per qualche ora.
Naturalmente per risolvere del tutto un mal di denti è sempre necessario e bene rivolgersi al nostro dentista di fiducia.

Notte e mal di denti: connubio “perfetto”

Le cause e l’intensità di questo invalidante fastidio sono molteplici e non è raro che di notte questo possa variare rapidamente intensificandosi.
Non c’è nulla da fare, solitamente infatti è proprio durante le ore notturne,
le quali dovrebbero servire a recuperare le energie spese durante il giorno per gestire questo fastidio, che il dolore si acutizza maggiormente.
Se infatti, già durante il giorno è molto difficile gestire questo fastidio,
di notte la situazione sembra peggiorare e in effetti è proprio così.
Ma perché questo accade?
Che il mal di denti sia causato da carie profonda, pulpite, ascesso ecc.,
la motivazione per cui di notte questo si fa sentire di più è solo una: la posizione assunta.
È consuetudine di tutti sdraiarsi e assumere una posizione supina per cercare un briciolo di relax ma, ahinoi durante un mal di denti, in questa posizione il sangue confluendo più facilmente alla testa, provocherebbe un aumento della pulsazione proprio in corrispondenza del dente malandato.
Assumendo questa posizione, inevitabilmente dormire con il mal di denti diventa sempre più difficile. Ecco perché individuare la posizione corretta può sicuramente aiutarci a recuperare il nostro sonno.

Miglior posizione per dormire con il mal di denti

Il primo consiglio da seguire per cercare di dormire con il mal di denti è quindi assumere
una posizione corretta.
In teoria, per alleviare il fastidio durante la notte e agevolare il nostro sonno,
è bene non dormire distesi in posizione supina.
Meglio riposare con il capo sollevato da due o tre morbidi cuscini o ancora meglio rimanere seduti.
Anche in questo caso l’aiuto di cuscini appositi può esserci veramente d’aiuto e indispensabile.
Ricordiamoci inoltre di evitare qualsiasi tipo di pressione sulla parte dolorante,
inclusa quella esercitata dalla lingua.
Sempre meglio cercare di dormire a pancia in su, non appoggiando la guancia sul cuscino.

Altri utili suggerimenti per dormire con il mal di denti

Una volta individuata la posizione corretta, per cercare di dormire con il mal di denti potrebbe essere utile conoscere e seguire altre utili pratiche da fare sia prima che dopo l’andare a letto.
Dai consigli sempre verdi della nonna a quelli più attuali saranno tutti molto utili per affrontare al meglio il dolore notturno.

      • Risciacqui: prima di andare a letto proviamo a fare degli sciacqui con collutorio a base di alcol o semplicemente con acqua tiepida e sale.
      • Impacchi acqua fredda o ghiaccio: con un panno o borsa del ghiaccio applichiamo impacchi di ghiaccio sul viso in corrispondenza del dente dolente,
        questo ci aiuterà a rilassare e sgonfiare la parte lesa.
      • Le proprietà dell’aglio: l’aglio è un forte antibatterico e antidolorifico naturale.
        Sempre se si riesca a sopportarne l’odore e l’intensità, applicando un piccolo spicchio direttamente sul dente, il dolore si placherà. Provare per credere.
      • Non toccare: cerchiamo di non “toccare” con lingua o dita il dente, questo potrebbe infiammare maggiormente la zona interessata provocando ulteriori dolori.
      • Rilassamento: cerchiamo di rilassare mente e corpo tramite esercizi di meditazione.
        La meditazione prima di dormire è un’ottima abitudine per favorire un sonno ristoratore in modo naturale.
      • Tisana ai chiodi di garofano: per cercare di dormire con il mal di denti, possiamo provare a sfruttare le proprietà dei chiodi di garofano, ricchi di eugenolo, un antisettico naturale.
        Un buon infuso ci aiuterà sensibilmente ad attenuare il dolore.
      • Antidolorifici: consultando sempre prima il medico dentista, consideriamo la possibilità di assumere antidolorifici.

Altri articoli della categoria

    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
      Calculate Shipping
      Applica coupon
      Available Coupons
      72crqf9d Get 20% off Codice sconto del 20% per rivenditore (NATURALINE S.R.L.)
      9qxe5ht4 Get 10% off Codice per cliente carminedev@gmail.com
      cart10 Get 10% off Coupon sconto carrello abbandonato (Social) -10%
      love10 Get 10% off Coupon sconto per secondo acquisto -10%
      r8c8baks Get 10,00 off Marco Munarini sconto 10€
      relax10 Get 10% off Coupon sconto carrello abbandonato -10%