detrazioni-materasso-ortopedico

Il tuo letto

Le detrazioni di un materasso ortopedico

Sapevi che si può godere di agevolazioni fiscali per l’acquisto? Ecco tutti i passaggi da fare per ottenerle

I materassi non sono tutti uguali, perché le esigenze di ciascuno sono particolari e, appunto, personali.
Tra l’ampia gamma di materassi tra cui si può scegliere in base a quelle che sono le proprie necessità,
ci sono anche quelli ortopedici, ovvero i materassi progettati e realizzati appositamente per favorire una postura notturna più naturale e per ridurre, conseguentemente, i problemi di mal di schiena e dolori articolari e migliorare, di conseguenza, la qualità del riposo di chi, purtroppo, è affetto da questi disturbi.
Non solo: il materasso ortopedico è altamente consigliato anche per chi soffre di cervicale infiammata: oltre agli appositi cuscini, infatti, questo particolare tipo di prodotto aiuta a mantenere una corretta postura e a non subire micro-traumi, responsabili di un cattivo riposo e di una compromissione del benessere psico-fisico. Inoltre, forse non tutti sanno che alcuni materassi ortopedici sono classificati come dispositivi medici e sono quindi soggetti a detrazioni fiscali. Ecco come fare!

Cos’è un materasso ortopedico?

Prima di tutto, sgombriamo il campo da ogni dubbio e cerchiamo di capire cosa si intende per materasso ortopedico.
Il termine “ortopedico” ha un’origine greca ed è il risultato dell’unione di due parole: orthòs, diritto, e pais, bambino. Questo perché, in origine, il termine si usava per indicare quegli strumenti correttivi indicati per risolvere le deformità del fisico nei bambini.
L’attuale funzione di un materasso ortopedico – ovvero, correggere la posizione mentre si dorme preservando il fisico da eventuali problemi posturali alla colonna vertebrale, tenendolo lontano cioè da mal di schiena o mal di collo – ricalca abbastanza fedelmente la sua origine etimologica.
Tuttavia, nel linguaggio comune, il termine viene erroneamente usato per parlare di un qualsiasi materasso rigido a molle perché – retaggio del passato – si è sempre pensato che più fosse rigido più potesse assolvere alla sua funzione di prevenzione.
Invece, oggi che la tecnologia ha fatto passi da gigante e sul mercato ci sono nuovi studi e materiali, è cambiato tutto: un materasso, per essere ortopedico, non deve semplicemente essere rigido ma deve essere capace di impedire di assumere posture scorrette e, in certi casi, riuscire a correggerle, sostenendo adeguatamente il corpo.
Alcuni di questi materassi sono certificati come veri e propri dispositivi medici quindi, in fase d’acquisto, è possibile accedere a vantaggiose detrazioni fiscali.

Materasso ortopedico: quali caratteristiche?

I nostri materassi ortopedici rispondono a tre esigenze specifiche che coincidono con le tre caratteristiche che ogni materasso ortopedico di qualità dovrebbe avere:

1. Sono ergonomici.
Per un riposo fisiologicamente corretto, c’è bisogno di un sostegno “calibrato” alla propria corporatura: i materassi ergonomici forniscono un giusto sostegno a tutto il nostro corpo, senza eccessivi affondamenti o, al contrario, zone di eccessiva rigidità.
2. Sono anallergici.
Aiutano, cioè, a prevenire la comparsa di allergie, riducendo il rischio di venire a contatto con batteri e acari durante la notte e quindi di dormire in condizioni igieniche non ottimali.
3. Sono sfoderabili.
Il che si traduce in una minore fatica quando, periodicamente, dovrai provvedere alla (fondamentale) pulizia del tuo materasso.
I materassi ortopedici EvergreenWeb possono essere in memory foam, per adattarsi alla posizione assunta durante il sonno, o in waterfoam, per sostenere le forme del corpo senza deformarsi.
Tra questi, ci sono modelli certificati come dispositivi medici.

Detrazioni fiscali e materassi: cosa c’è da sapere?

Se sei in procinto di cambiare il tuo materasso e sei orientato all’acquisto di un materasso ortopedico, ti sarà utile sapere che c’è la possibilità di detrarre dalle tasse le spese d’acquisto. Come fare?
Prima di tutto, controllando che il materasso sia classificato come dispositivo medico: deve, cioè, presentare la marcatura CE che qualifica il prodotto come dispositivo medico di classe 1 “antidecubito” e attesta che fa parte dell’elenco dei dispositivi medici stabilito dal Ministero della Salute.
Solo in questo caso, in fase di dichiarazione dei redditi, sarà possibile beneficiare della detrazione del 19%.

Come richiedere la detrazione Irpef?

Nel momento in cui ti appresti a compilare la dichiarazione dei redditi, dovrai portare in detrazione anche il tuo materasso a marchio CE
(quanto detto finora è estendibile anche alle reti ergonomiche): ma quali sono i documenti necessari?
-Documento fiscale (scontrino o fattura) che attesti l’acquisto;
-Prescrizione medica (o autocertificazione con annessa copia di documenti di identità) che attesti la necessità di un materasso certificato come dispositivo medico.
Inoltre, per poter richiedere la detrazione Irpef del 19%, occorre conservare la documentazione dalla quale si evince che il prodotto acquistato ha la marcatura CE.
Un’ultima precisazione: la detrazione è ammessa anche qualora il versamento sia stato effettuato in contanti.

Altri articoli della categoria

    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
      Calculate Shipping
      Applica coupon
      Available Coupons
      72crqf9d Get 20% off Codice sconto del 20% per rivenditore (NATURALINE S.R.L.)
      9qxe5ht4 Get 10% off Codice per cliente carminedev@gmail.com
      cart10 Get 10% off Coupon sconto carrello abbandonato (Social) -10%
      love10 Get 10% off Coupon sconto per secondo acquisto -10%
      r8c8baks Get 10,00 off Marco Munarini sconto 10€
      relax10 Get 10% off Coupon sconto carrello abbandonato -10%