Il tuo letto

Cuscini per la cervicale: quali scegliere

Stai cercando un cuscino ideale per la cervicale ma ti sei perso tra modelli e tipologie? Scopri utili consigli per fare la scelta giusta

Dormire in compagnia della cervicale infiammata non è per nulla semplice, lo sappiamo.
Questo fastidio è veramente insopportabile e durante la notte, purtroppo, si manifesta ancora di più.
Mentre cerchiamo di riposare e recuperare le energie, già compromesse della giornata,
ogni piccolo movimento e sollecitazione può diventare una vera “sciagura”.
Il dolore, quando ci distendiamo sopra il nostro comodo giaciglio, ci fa sobbalzare e, ancora peggio,
non ci fa chiudere occhio.
Per contrastare questo fastidio, senza dubbio la pazienza e le attenzioni non possono mancare,
però per quanto riguarda il riposo notturno ci sono dei componenti letto che possono aiutarci e agevolare il passaggio fastidioso momento: i cuscini per la cervicale.
Oggi come oggi, le tipologie e modelli di cuscini per la cervicale non mancano di certo ma, come sempre,
la scelta deve essere fatta seguendo specifici criteri.
Cerchiamo di capire quindi, come deve essere un cuscino per la cervicale per essere veramente efficace.

La cervicale è un fastidio che colpisce moltissime persone, generalmente può durare qualche giorno ma sfortunatamente alle volte può prolungarsi anche per mesi.
Per cercare di combatterla e prevenirla, è indispensabile, tramite visita specialistica, individuarne le cause e la natura.
Una volta individuate queste, anche la scelta dei componenti notte come cuscini o materasso ortopedico, sarà più semplice e mirata.
In commercio, infatti, esistono molti modelli e tipologie di cuscini che variano in base alla forma,
alle dimensioni, alla composizione interna e al rivestimento.
In base ai nostri bisogni e alle nostre caratteristiche fisiche cerchiamo di individuare quale cuscino per la cervicale fa al caso nostro.

Come deve essere il cuscino per la cervicale?

Anche se le cause possono essere di svariata natura, solitamente la cervicale si infiamma
per l’assunzione di posizioni scorrette.
Abitudini sbagliate, come stare moltissime ore al computer, condurre una vita pressoché sedentaria e molto stressante, possono incidere negativamente sulla nostra struttura vertebrale e contribuire all’infiammazione cervicale.
Ecco perché è bene evitarle sia di giorno che di notte.
In linea di massima, è proprio durante la notte che il nostro organismo “cerca” un rilassamento totale e nuova energia per alleviare le tensioni e traumi accumulati durante la giornata.
Un materasso e un cuscino per la cervicale quindi possono agevolare questa “ricerca”.
Nello specifico, grazie a un cuscino per la cervicale , è possibile rilassare la zona interessata ovvero la muscolatura del collo e delle spalle.
Durante gli “attacchi di cervicale” inoltre, questi componenti possono contribuire ad alleviare tutti i fastidi legati a essa come il mal di testa e la nausea.

Cuscino per la cervicale: quale scegliere?

Cuscino per la cervicale: a onda

A differenza degli altri, il cuscino per la cervicale tradizionale si differenzia
per la particolare forma a onda. Questa fattezza, con estremità rialzate, permette a testa e collo di mantenere una posizione allineata durante tutta la notte.
Proprio come lo specifico Cuscino Onda Gel Coolmax, un supporto ortopedico che grazie alla combinazione tra memory foam e gel assicura una distribuzione ottimale del peso,
riducendo la pressione sui punti vitali del collo e delle spalle.
Particolarmente adatto a chi ama dormire supino, di fianco e a pancia in giù.

Cuscino per la cervicale: memory

I cuscini per la cervicale generalmente sono composti in lattice o in memory foam.
Entrambi i materiali sono indeformabili e quindi ideali per sostenere in linea e nella giusta posizione tutta la colonna vertebrale.
Un cuscino in memory unisce sicuramente i vantaggi del materiale alla classica forma ad onda specifica per la cervicale. Le altezze diverse delle due onde offrono la possibilità di scelta a seconda delle esigenze di chi riposa.
Ergonomici, resistenti, in grado di “memorizzare” la forma e i lineamenti del capo della persona ottimizzando il comfort e mantenendo una postura cervicale corretta, questi cuscini sono ideali per tutte le persone che soffrono di dolori muscolari durante il sonno.

Cuscino per la cervicale: lattice

Il cuscino in lattice invece, al contrario del memory che si modella alle nostre forme,
sostiene maggiormente collo e testa.
Il lattice è un materiale soffice ma allo stesso tempo anatomico, elastico, non troppo cedevole in grado di garantire il giusto supporto alla cervicale.
Il cuscino in lattice è ideale anche per chi riposa in posizione supina.

Cuscino per la cervicale: viaggio

Ci sono poi i cuscini da viaggio caratterizzati dalla forma a ferro di cavallo.
A differenza di quelli a onda, questi cuscini sono molto più leggeri e soffici,
come il cuscino Cervicale Travel che, costituito da una lastra interna unica in 100% Memory, sostiene la zona cervicale, la testa e il collo mantenendoli in una posizione di riposo che non affatica quindi i muscoli.
È ideale per i viaggi lunghi in treno o in aereo ma anche semplicemente per rilassarsi a casa propria.

Altri articoli della categoria

    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna al negozio
      Calculate Shipping
      Applica coupon
      Available Coupons
      72crqf9d Get 20% off Codice sconto del 20% per rivenditore (NATURALINE S.R.L.)
      78hd4rxu Get 63,15 off Codice sconto per Emilia Hongu
      9qxe5ht4 Get 10% off Codice per cliente carminedev@gmail.com
      cart10 Get 10% off Coupon sconto carrello abbandonato (Social) -10%
      love10 Get 10% off Coupon sconto per secondo acquisto -10%
      r8c8baks Get 10,00 off Marco Munarini sconto 10€
      relax10 Get 10% off Coupon sconto carrello abbandonato -10%